Oltre il mosaico 

2013

Il mosaico sul sagrato ha mutato visibilmente l'aspetto della chiesa dello Spirito Santo di Indicatore dall'esterno. I colori delle milioni di tessere hanno infuso calore all'edificio della chiesa e al luogo che lo ospita. Adesso la chiesa è diventata un luogo più accogliente.

Nel 2013 l'Associazione Culturale Ezechiele si apre al sociale e comincia a proporre attività e laboratori artistico-culturali aperti a tutti.

 

A quattro anni dall'inizio del mosaico, si creano anche le premesse per l'ampliamento del progetto iniziale di riqualificazione dell'edificio della chiesa e comincia a prendere forma un nuovo progetto, che traccia le linee di uno spazio inclusivo, capace di accogliere tutti. 

Il nuovo piano di sviluppo include: 

- l'ampliamento del mosaico del sagrato a tutta la piazza antistante alla chiesa, fino a raggiungere una superficie coperta di 3000 mq, con panchine e alberi scultura e un anfiteatro in grado di ospitare il pubblico; 

- la costruzione di un campanile laterale che permetta la visione all'alto del tappeto musivo; 

- la realizzazione di un parco-scultura dedicato alle disabilità, che includa percorsi sensoriali di cromo-terapia, musico-terapia, olfatto-terapia;

 

- un parco con giochi educativi per l'insegnamento della matematica e della lettura ai bambini, autogestito e con doposcuola;

- la costruzione di un centro polivalente per le arti (musica, teatro, fotografia, arti applicate, ecc.) che includa spazi espositivi e laboratoriali;

- un frutteto e un orto comunitari.

Queste idee diventano visibili attraverso un rendering (vedi).

Il progetto si amplia

A luglio del 2013 viene lanciata la campagna per la donazione in prestazione d'opera al mosaico. La campagna invita artisti e non a donare un'ora di tempo sul sito del mosaico, con lo scopo di fare avanzare più speditamente i lavori.

La campagna raccoglie in poco tempo centinaia di adesioni e grazie ad essa dopo soli due anni e mezzo, il mosaico è avanzato di 150 mq, è stata realizzata una parte del drago-anfiteatro di 33 m e sono state realizzate 18 sculture mosaicate per il parco-scultura. 

A fine 2019, sei anni e mezzo dopo il primo appello, sono arrivate al mosaico le prestazioni d'opera di quasi 300 mosaicisti e scultori e più di 1000 volontari. Il mosaico ricopre una superficie pavimentale di 900 mq su cui sono poste 30 sculture mosaicate.

Nel piccolo e sconosciuto paese di Indicatore sono arrivati donatori provenienti da Spagna, Germania, Francia, Inghilterra, Svizzera, Austria, Canada, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Guatemala, Cile, Turchia, Iran, Cina, Giappone, Israele e Italia. Alcune associazioni di mosaico di rilevanza internazionale hanno partecipato alla donazione, come la DOMO (Germania) e il Mosaico Pualista (Brasile).

Le donazioni in prestazione  d'opera

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube
LOGOEZECHIELE.jpg

Il Mosaico di Andreina - Loc. Indicatore I n.7 - Arezzo - +39 347 1891946 - e-mail ass.ezechiele@gmail.com