AABFC6B1-2C4C-4589-9688-E248B3B472D0_1_2

Il Mosaico di Andreina 

Com'è nata l'opera di arte pubblica più grande d'Europa

La storia del mosaico nasce molto prima del mosaico. Ci sono alcune tappe fondamentali in questo racconto.

 

1996 - Don Santi Chioccioli, il nuovo parroco della parrocchia di Indicatore, e Andreina Giorgia Carpenito, una giovane artista residente nella parrocchia, si incontrano. Da quell'incontro nascono le premesse per i lavori di riqualificazione interna della chiesa di Indicatore.

1998-2008 - Avvengono gli interventi di riqualificazione interna della chiesa, della cappella laterale e un primo intervento si spinge all'esterno sulla facciata dell'edificio e il portone d'ingresso.

 

2009 - Cominciano i lavori per la realizzazione dei primi 240 mq di mosaico, sul piazzale antistante alla chiesa, il sagrato. 

2012  - Nasce l'Associazione Culturale Ezechiele per sostenere lo sviluppo del mosaico e per ampliare l'esperienza artistica al sociale.

2013 - Viene prodotto un rendering del progetto dove sono inclusi gli sviluppi comunitari; nello stesso anno Andreina lancia la richiesta di offerte di prestazioni d'opera per artisti e volontari. Da allora 300 artisti e più di 1000 volontari hanno risposto all'appello. 

E536A4DD-CCA0-47B0-AD61-F66EB26E3A8D.png

Fino al 1996

Il luogo

alter3_edited.jpg

1996 - 2008

I primi interventi

FFD01816-091F-45A1-849A-737537173B4F_1_2
2009 
Il Mosaico
Associazione Ezechiele

2012 

Associazione Culturale Ezechiele

rendesternopanorstretta.jpg

2013 

Oltre il mosaico